Eventi

Lo scoppio del carro a Figline Valdarno

Scritto da Sandro Fabrizi

Il giorno di Pasqua, come accade in Piazza del Duomo a Firenze, anche nel Valdarno  viene rievocata la tradizionale cerimonia dello scoppio del carro a Figline Valdarno nella piazza Marsilio Ficino.

Poco prima delle 11.00 un corteo composto dai rappresentanti delle 4 contrade cittadine entra nella Collegiata accompagnato da trombe e tamburi degli sbandieratori dei Borghi e Sestieri Fiorentini e presenzia alla Santa Messa al termine della quale, intorno alle ore 12,00, il sacerdote con il cero Pasquale si sposta all’entrata della chiesa ed accende la miccia collegata alla colombina che a sua volta pare come un razzo sul suo filo in direzione del carro da incendiare posizionato in mezzo alla piazza, dopodichè torna indietro nella sua posizione di partenza.
La cerimonia attira sempre tanti curiosi e turisti intenti con le loro macchine fotografiche ad immortalare l’evento che oltre ad avere un bell’impatto scenografico è seguito attentamente anche per la sua valenza simbolica, infatti la tradizione contadina vuole che se la colombina copre il suo percorso senza intoppi sarà un anno propizio con buoni raccolti altrimenti sarà un anno di carestia.

Oggi la popolazione contadina è praticamente scomparsa ma le loro usanze come questa sono ancora ben impresse nella mente dei più anziani che le ricordano orgogliosi a figli e nipoti.

About the author

Sandro Fabrizi

Lavoro nel settore turistico da più di 25 anni. Mi piace raccontare quella parte di Toscana in cui vivo da sempre: il Valdarno Superiore, se vi va lasciatevi ispirare.

Lascia un Commento

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato su cosa vedere nel Valdarno e d'intorni
Nome
Email
Secure and Spam free...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi