Alle porte del Chianti Luoghi da vedere Pratomagno Prodotti tipici

La merenda della domenica tra Firenze ed Arezzo

Scritto da Sandro Fabrizi

Ecco quattro luoghi dove andare la domenica, a metà strada tra Firenze ed Arezzo, in cui fare anche una squisita merenda:

  1. lo Chalet il Valico alla Consuma,
  2. la  Bottega di Rosano,
  3. la Bottega di Chiassaia,
  4. l’Osteria-Bar di Rocca Ricciarda.

Lo Chalet il Valico alla Consuma

Bar situato proprio sul passo della Consuma da cui ammirare splendidi scorci di paesaggio, nella bella stagione è la sosta preferita di tanti motociclisti che transitano da qui per andare in Casentino.
Da provare la schiacciata con funghi porcini accompagnata da un buon bicchiere di Chianti.
E’ sempre aperto con orario continuato dalle 7.30 alle 22.00, in estate chiude alle 23,00. Chiuso la seconda e terza settimana di settembre.

La Bottega di Rosano

Nel comune di Rignano sull’Arno, molto vicino a Pontassieve (FI), nei pressi dei Colli Fiorentini del Chianti e della zona del Chianti Rufina.
E’ molto più di una bottega dove potete scegliere tra un bel panino con salumi e formaggi tipici oppure i dolci fatti in casa. E’ anche una trattoria tipica con una vasta scelta di vini. Nel week end è aperto dalle 8.00 alle 19.30. Se volete stuzzicarvi l’appetito visitate il sito della Bottega di Rosano.

La Bottega di Chiassaia:

Chiassaia è una minuscola frazione di Loro Ciuffenna (Ar), in posizione panoramica a circa 800 metri di altitudine nella strada che conduce verso il crinale del Pratomagno. Sono proprio tre case o poco più dove c’è una piccola bottega che prepara una schiacciata cotta a legna davvero squisita.
La merenda a Chiassaia è un classico per chi vive da queste parti, ormai è diventata un prodotto tipico del Valdarno, provatela con prosciutto e formaggio!
Il fine settimana è sempre aperta dalle 09.00 alle 20.00, per informazioni ecco il numero di telefono: 055 917 32 25.

L’Osteria-Bar di Rocca Ricciarda

Anche Rocca Ricciarda è una frazione montana di Loro Ciuffenna (Ar), siamo a circa 950 metri d’altezza, luogo spettacolare (che ho già raccontato in altri post) con le sue tipiche case in pietra  tra le quali c’è una piccola bottega dove gustare panini con affettati. La specialità della casa però sono le frittelle di farina di castagne alla ricotta, magari accompagnate con un buon bicchiere di vinsanto davanti al caminetto acceso, una vera delizia!
E’ anche un‘osteria tipica dove ci si può fermare a pranzo la domenica, il posto è piccolo ed è meglio prenotare in anticipo. Ecco i numeri di telefono: 055 97 041 00, oppure 055 97 04 004.
Nel periodo invernale è aperto solo la domenica mentre da giugno a settembre è sempre aperto.

Qui sotto trovate la mappa dei quattro luoghi suggeriti.

About the author

Sandro Fabrizi

Lavoro nel settore turistico da più di 25 anni. Mi piace raccontare quella parte di Toscana in cui vivo da sempre: il Valdarno Superiore, se vi va lasciatevi ispirare.

Lascia un Commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi