Borghi medievali La valle dell'Arno Luoghi da vedere

Visita fai da te a Figline Valdarno

Scritto da Sandro Fabrizi

Secondo le presenze alberghiere, la zona di Figline Valdarno è ogni anno la più visitata della provincia di Firenze dopo il capoluogo. Ma cosa c’è da vedere nel suo centro storico?
Per rendere tutto più semplice ecco una mappa con i luoghi principali per una visita fai da te.

Piazza Marsilio Ficino

Con eleganti loggiati e palazzi storici è la più grande del Valdarno,  forse anche la più caratteristica, sicuramente una delle più belle della Toscana,  il nome lo deve al suo cittadino più celebre, il filosofo nato da queste parti nel 1433.

Piazze di Toscana

La Collegiata di Santa Maria

E’ il punto focale di piazza Marsilio Ficino. All’interno si trovano interessanti opere d’arte come ad esempio una Madonna con Bambino tra Angeli e Santi del cosiddetto Maestro da Figline e una pala del 1539 in cui San Romolo offre alla Madonna un vassoio con dentro il Castello di Figline. Da vedere il Museo d’Arte Sacra che si trova nella Sacrestia.

Le Logge Serristori

Sempre in piazza Marsilio Ficino sul lato opposto della chiesa, sono quel che rimane dell’Antico Ospedale voluto dalla famiglia Serristori nel 1399. Il loggiato originale era a due piani, oggi è rimasto solo quello inferiore.Loggiati di Toscana

Palazzo Pretorio

Caratteristica costruzione in pietra del 1300 con affiancata la torre campanaria leggermente pendente da un lato. Sul retro c’è l’altare ai caduti di guerra con una pala in terracotta invetriata del sedicesimo secolo di Benedetto Buglioni. Palazzi di Toscana

Chiesa di San Francesco

E’ la più antica chiesa di Figline Valdarno, le cui origini risalgono al 1229. All’interno si trovano molte opere la maggior parte delle quali del XV secolo, di particolare importanza il Reliquiario della Croce Santa. Da vedere anche il Chiostro.

Teatro Garibaldi

Costruito nel 1861 dentro le mura medioevali, ha subito negli anni vicende alterne di splendore e declino. E’ stato riaperto al pubblico nel 1995 dopo una radicale ristrutturazione.

Mura medioevali di Toscana

Mura Medioevali

 Sono ancora ben visibili lunghi tratti di mura ben conservate come ad esempio a fianco del teatro in via Del Puglia (al punto 7 della mappa), in via Pignotti, in via San Romolo proprio dietro il caratteristico giardino dell’antica Villa Casagrande (al punto 8) e dalla Strada Regionale 69 (al puMura medioevali di Toscana

About the author

Sandro Fabrizi

Lavoro nel settore turistico da più di 25 anni. Mi piace raccontare quella parte di Toscana in cui vivo da sempre: il Valdarno Superiore, se vi va lasciatevi ispirare.

Lascia un Commento

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato su cosa vedere nel Valdarno e d'intorni
Nome
Email
Secure and Spam free...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi