Eventi Setteponti

Il meglio del cammino della Setteponti 2017

Foto di gruppo cammino della Setteponti
Scritto da Sandro Fabrizi

Il cammino della Setteponti 2017 è stato un bel successo, ancor più della prima edizione. Lo dimostrano le numerose mail e messaggi di ringraziamento che continuano ad arrivare su questo blog. Per non sbiadire il ricordo di quei tre giorni ecco una carrellata in ordine sparso dei momenti più belli con foto e video.

Il paesaggio della Setteponti

Prima di entrare nel dettaglio vorrei soffermarmi sulla bellezza del paesaggio che durante il cammino ci ha regalato scorci di Toscana davvero incantevoli. C’era il giallo acceso dei campi di grano, il giallo ocra delle balze, il verde delle vigne e degli olivi. Ma anche splendidi filari di cipressi, ginestre ancora in fiore, splendidi affacci sul Pratomagno, le tipiche case coloniche, mentre il cielo sempre limpido risaltava le bellezze del Valdarno.  Qui sotto un’ampia galleria fotografica.

La visita a Gropina

Il momento più emozionante per me è stata la visita alla pieve di Gropina, accompagnati dalla musica del maestro Orio Odori.

Dopo l’attenta spiegazione dei volontari di San Quirico Archeologia di Castiglion Fibocchi, anche l’uscita dal borgo con l’accompagnamento musicale è stata davvero suggestiva.

Il passaggio da Loro Ciuffenna

Prima di Gropina, il sabato mattina il cammino della Setteponti 2017 ha invaso festosamente il borgo di Loro Ciuffenna. Eccone una breve raccolta fotografica.

L’arrivo a San Giustino Valdarno

Uno dei siparietti più belli di tutto il weekend è stato l’arrivo a San Giustino Valdarno. E’ stata una piacevole sorpresa trovare la banda La Tramontana ad accoglierci mentre i volontari dell’associazione “Le Tre Punte” offrivano a tutti bibite fresche.

La Val d’Ascione e Bandella

Altri momenti da ricordare, nonostante il caldo, sono il passaggio dalla Val d’Ascione e dall’Oasi di Bandella con le spiegazioni di Samuele, la guida di Alcedo Ambiente. Abbiamo avuto il piacere di visitare anche il Giardino Botanico della Fattoria Della Nave, generalmente chiuso al pubblico ma aperto in via eccezionale per il Cammino della Setteponti 2017. All’interno tra le altre cose da vedere anche una meravigliosa sequoia gigante.

Sequoie in Toscana

Il cammino della Setteponti

Il cammino della Setteponti

Il cammino della Setteponti

La sosta al Borro

Un’altra esclusiva è stata la visita al Borro, con ingresso dal magnifico viale di cipressi. Suggestivo il video  di presentazione su schermo a 180 gradi ed il passaggio dalle antiche cantine.

Il cammino della Setteponti 2017

Il video

Le foto di gruppo

Cammino del Valdarno

A Piantravigne

Loro Ciuffenna

A Loro Ciuffenna

Il cammino della Setteponti 2017

Alla Pieve di Gropina

Il cammino della Setteponti

Al Borro

Foto di gruppo cammino della Setteponti

A Castiglion Fibocchi con “Vitellozzo Vitelli”

A tavola

Il cammino della Setteponti

La cena a Montemarciano

La cena a San Giustino

Molti altri sono i momenti da ricordare del Cammino della Setteponti 2017 come la visita alle pievi del primo giorno, il passaggio sopra gli antichi ponti romanici, la sosta a Rondine, l’inaugurazione del cippo a Castiglion Fibocchi, ma soprattutto il bel serpentone di persone che per tre giorni si è snodato nel Valdarno fino ad arrivare a Ponte a Buriano.

Castiglion Fibocchi

Infine, dopo il mio grazie per tutti quelli che hanno collaborato all’evento, vorrei estenderlo anche tutti i partecipanti che hanno reso possibile questa magnifica esperienza di condivisione.

Il cammino della Setteponti 2017

About the author

Sandro Fabrizi

Lavoro nel settore turistico da più di 25 anni. Mi piace raccontare quella parte di Toscana in cui vivo da sempre: il Valdarno Superiore, se vi va lasciatevi ispirare.

Lascia un Commento

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato su cosa vedere nel Valdarno e d'intorni
Nome
Email
Secure and Spam free...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi