Setteponti

Il mio grazie al cammino della Setteponti

Camminate in Valdarno
Scritto da Sandro Fabrizi

Ancora l’adrenalina si sente addosso per la bella esperienza condivisa. Tante sono state le emozioni che ci hanno accompagnato durante questi tre giorni. Non è facile ricordarle tutte ma prima che affievoliscano ecco il mio modo di dire grazie al cammino della Setteponti.

Vorrei ringraziare tutte le persone che si sono “sporcate” le mani per il buon esito dell’evento.

  • Il primo grazie è per Nicoletta, che è scesa davvero in prima linea per coordinare tutte le forze partecipanti.
  • Grazie ad Oliviero che con me ha condiviso il percorso e mi ha suggerito le modifiche da fare in fase di progettazione.
  • Grazie a Giovanni, la guida di Geco Ambiente, che ci ha accompagnato nel primo giorno.
  • Grazie a Samuele, la guida di Alcedo Ambiente, che ha arricchito la nostra visita al giardino botanico Della Nave ed all’oasi di Bandella.
  • Grazie a Terra Franca, al Comitato delle Feste di Montemarciano, al Circolo della Cicogna, alla Società Operaia di San Giustino Valdarno, alla Sosta di Bocco a Castiglion Fibocchi, che hanno provveduto ai pasti dei camminatori.
  • Grazie all’associazione “Le Tre Punte” di San Giustino Valdarno che insieme alla banda “La Tramontana” ci hanno riservato un’accoglienza spettacolare al nostro arrivo, con musica, majorettes e succo di limone fresco per tutti.
  • Grazie al maestro Orio Odori ed ai suoi giovani musicisti che ci hanno fatto venire i brividi nella visita a Gropina.
  • Grazie a Salvatore Bussu e all’associazione San Quirico Archeologia che ci hanno raccontato la Pieve di Gropina e le loro attività sulla Setteponti.
  • Grazie a chi ha provveduto a fare il servizio navetta per gli zaini e le tende per i tre giorni dell’evento.
  • Grazie ai Vigili Urbani di Reggello e Loro Ciuffenna che hanno scortato il passaggio dei camminatori nei punti più critici del percorso, in particolare grazie a Sabatino che in costate contatto telefonico con me ha seguito i nostri spostamenti nel tratto finale del Venerdi.
  • Grazie alla Protezione Civile di Castiglion Fibocchi che ci ha accompagnato la domenica mattina all’ingresso del borgo.
  • Grazie al Vice Sindaco di Castiglion Fibocchi che ci ha sorpreso ed allietato con il suo travestimento da Vitellozzo Vitelli.
  • Grazie alla Cittadella della Pace di Rondine che ci ha ospitato in un momento particolare della loro attività.Vitellozzo Vitelli

Molte altre sono le persone da ringraziare per un evento così complesso, mi scuso fin da ora per quelli che ho dimenticato.

Un ringraziamento particolare va a Enzo Brogi, ideatore dell’evento, senza di lui non sarebbe potuto esistere il cammino della Setteponti.

Ci sono state anche alcune critiche pungenti per la lunghezza del percorso del sabato. Qualcuno invece di concentrarsi sul bel paesaggio che scopriva passo dopo passo, era più interessato a quello che diceva il proprio contapassi a causa del caldo eccezionale. All’arrivo della tappa però a tutti è tornato il sorriso sulle labbra per la fantastica accoglienza ricevuta.

Dal sabato sera sono cominciati ad arrivare tanti commenti entusiasti dei partecipanti, che poi sono il miglior ringraziamento per lo sforzo organizzativo espresso.

Caamminare insieme

Per raccogliere tutte le impressioni mi piacerebbe che ognuno dei partecipanti lasciasse un commento qui sotto, per poterlo condividere con tutti quelli che leggeranno l’articolo.

Grazie per chi lo farà.

About the author

Sandro Fabrizi

Lavoro nel settore turistico da più di 25 anni. Mi piace raccontare quella parte di Toscana in cui vivo da sempre: il Valdarno Superiore, se vi va lasciatevi ispirare.

12 Comments

  • Grazie a tutti davvero!!!! Bellissima esperienza, sono la mamma di una delle bambine abbracciate della foto, trovo che sia un’immagine che racchiude tutte le emozioni e lo spirito della camminata

  • Grazie anche dal Team Cocomeraio Agriturismo perche’ ci avete permesso di conoscere “donne” con spirito di Aggregazione e Adattamento veramente unico; donne stanchissime ma felici e convinte di riprovarci anche il prossimo anno. Complimenti all’organizzazione!

    • Grazie Sandra anche alla vostra disponibilità nel venire incontro agli orari ed esigenze dei camminatori, il successo dell’evento lo si deve anche a questa coralità di tutte le forze scese in campo. E’stato un esempio di collaborazione molto bello, da prendere da esempio anche per altri progetti.

        • E’ vero Sandra, con la giusta collaborazione tra Amministrazioni Pubbliche e privati ce la possiamo fare, il Cammino della Setteponti ne è la prova tangibile!

  • Bellissima esperienza, molto ben organizzata e accompagnata dalla scoperta di tanti nuovi amici.
    La bellezza del paesaggio e dei monumenti hanno alleviato il caldo di questi tre giorni.
    Continuate così e rendete il percorso fruibile tutto l’anno.

    • Grazie Luciano,
      il nostro obbiettivo è proprio quello di rendere il cammino della Setteponti fruibile tutto l’anno, anche a chi lo vuole fare da solo.
      Purtroppo al momento non è possibile a causa della lottizzazione dei terreni affacciati sulla Setteponti che ha provocato in alcuni casi la cancellazione del percorso originale. Ci stiamo interessando comunque a trovate delle alternative al tracciato originale nei punti più compromessi.
      Ci auguriamo anche di riuscire a trovate la giusta collaborazione delle amministrazioni locali per concretizzare tale progetto, sarebbe un ottimo strumento per valorizzare il nostro territorio.

  • La camminata e’ stata un’ esperienza emotiva, fisica e sensoriale a 360 gradi! Noi ci siamo aggregate al gruppo Sabato mattina. I due giorni si sono sviluppati attraverso una guida attenta di Sandro che insieme a Nicoletta,Oliverio, Giovanni, Samuele etc. Ci hanno permesso di vivere una favola…aspettiamo che organizzate ancora una nuova camminata, a presto.
    Ilaria.

    • Grazie Ilaria,
      Il tuo commento appassionato ed entusiasta è il miglior ringraziamento per lo sforzo organizzativo del Cammino della Setteponti 2017.
      È stato un bel lavoro di squadra, anche molto faticoso in alcuni momenti, ma che ha prodotto un bel risultato finale, come tu mi confermi.

  • Siete stati bravissimi! Ci avete fatto conoscere un bellissimo angolo di Toscana, bello per il paesaggio ma anche per le persone che abbiamo incontrato! Nei due giorni di cammino (purtroppo il venerdì non abbiamo potuto partecipare) abbiamo raccolto tante piccole emozioni che conserviamo gelosamente nella nostra memoria. Un applauso speciale a Sandro ed Enzo. Spero che ci siano altre occasioni del genere. Evviva il Valdarno!

Lascia un Commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi