Eventi

Il cammino della Setteponti 2016: mappa e logo

Scritto da Sandro Fabrizi

Nei giorni 10 -11 e 12 Giugno 2016 si svolgerà il Cammino della Setteponti, un percorso a tappe da fare a piedi con partenza il venerdi mattina dalla Pieve di San Pietro a Cascia di Reggello ed arrivo ad Arezzo la domenica pomeriggio in Piazza San Francesco.
Ecco qui sotto la bozza della mappa.

La mappa del cammino della Setteponti

L’itinerario si snoderà lungo il tracciato della storica strada dei Setteponti che nel medioevo era un importante via di comunicazione sfruttata anche dai pellegrini che la consideravano l’alternativa principale alla via Francigena per attraversare il cuore della Toscana ed arrivare a Roma.

Sarà anche un modo per scoprire i paesaggi che hanno ispirato tre grandi pittori della Toscana come:

  1. Masaccio, il primo a raffigurare nei suoi dipinti i paesaggi del Valdarno Superiore;
  2. Leonardo da Vinci, che ha disegnato le Balze in alcuni suoi capolavori come la Gioconda, 
  3. Piero della Francesca, che lega il suo nome ad Arezzo dove sono esposti alcune delle sue opere più famose come la Leggenda della Vera Croce, conservata nella Basilica di San Francesco, dove terminerà il cammino della Setteponti.

Qui sotto ecco il logo dell’evento.

 

Il logo

Il cammino è suddiviso in tre tappe e cioè:

  • Venerdi 10 Giugno: da Cascia di Reggello a Montemarciano
  • Sabato 11 Giugno: da Montemarciano a Castiglion Fibocchi 
  • Domenica 12 Giugno: da Castiglion Fibocchi ad Arezzo.

La lunghezza totale del percorso è di circa 60 km.
Non ci sono salite particolarmente impegnative per cui la partecipazione è aperta a tutti e gratuita. E’ possibile aderire anche solo per un tratto.
All’arrivo delle prime due tappe è previsto il pernottamento in tenda in luoghi già predisposti, inoltre ci saranno  sorprese e momenti d’intrattenimento per la sera.
Se volete saperne di più ecco il link con il programma del cammino della Setteponti.

 

About the author

Sandro Fabrizi

Mi piace raccontare quella parte di Toscana in cui vivo da sempre: il Valdarno Superiore, se vi va lasciatevi ispirare.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi