Eventi

Resti fossili nelle “sabbie del Tasso”

Scritto da Sandro Fabrizi
L’originale aspetto e composizione delle Balze del Valdarno, formatesi in seguito alla prosciugamento di un lago preistorico, presenta diverse varianti all’interno dello stesso piccolo territorio valdarnese.

La minuscola frazione del Tasso ad esempio, nel comune di Terranuova Bracciolini(Ar) è contraddistinta da un paesaggio collinare interrotto da calanchi d’argilla e rocce sedimentarie qui depositate nel fondo dell’antico lago da cui sono venuti alla luce vari fossili di animali identificati dai geologi di tutto il mondo col nome di “sabbie del Tasso“.
Per arrivarci si passa dalla circonvallazione di Terranuova Bracciolini, a metà della quale c’è una deviazione con il cartello di questa località,  la strada prosegue per la campagna salendo fino ad un piccolo altopiano  dove nel medioevo sorgeva un castello,  il percorso presenta piacevoli scorci collinari da fotografare.

About the author

Sandro Fabrizi

Mi piace raccontare quella parte di Toscana in cui vivo da sempre: il Valdarno Superiore, se vi va lasciatevi ispirare.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi