Prodotti tipici

Dieci prodotti tipici del Valdarno

Scritto da Sandro Fabrizi
 L’area geografica del Valdarno Superiore tra Firenze ed Arezzo, seppur abbastanza circoscritta riesce a produrre una vasta quantità di prodotti tipici, ecco i dieci più importanti:
  1. Il fagiolo zolfino, 
  2. L’olio extravergine di oliva,
  3. La tarese del Valdarno,
  4. Il pollo del Valdarno
  5. Il giaggiolo, 
  6. Il pane di Gorgiti, 
  7. La schiacciata di Chiassaia,
  8. Il cece rosa di Reggello, 
  9. Il prosciutto del Pratomagno,  
  10. Il vino del Valdarno.
Ma entriamo nel dettaglio di questi prodotti:

Il fagiolo zolfino

Prodotto tipico della terra delle Balze dal colore giallo come lo zolfo, che si caratterizza per la sua buccia finissima e quindi per l’alta digeribilità. Ottimo condito con l’olio extra vergine di queste zone.

L’olio extravergine d’oliva

Particolarmente pregiato da queste parti, coltivato nelle zone più collinari.
Le migliori sono quelle di Reggello (famoso per il suo bassissimo grado di acidità), Pergine Valdarno (dove viene coltivato il “Pergentino”)  e Montegonzi, frazione di Cravriglia (Ar).

La tarese del Valdarno

E’ una particolare pancetta di grossa dimensione la cui particolarità è nella lavorazione e nella stagionatura.
Non si trova nei supermercati ma solo da quattro macellerie della zona.

Prodotti tipici di Tpscana

Il pollo del Valdarno

La razza tipica è la Valdarnese Bianca, viene allevata all’aperto e si riconosce per la piccola taglia degli animali che hanno le gambe spiccatamente gialle.

Il giaggiolo

Conosciuto anche con il nome di Iris, è un prodotto tipico del Valdarno, coltivato alle pendici del Pratomagno specialmente nella zona di Castelfranco Piandiscò dove in primavera si possono trovare distese di questo fiore che uno spettacolo cromatico bellissimo.
Il tubero della pianta viene usato per la produzione di profumi.
Fiori della Toscana

Il pane di Gorgiti

Gorgiti è una piccola frazione di montagna di Loro Ciuffenna (Ar) e qui viene prodotto in maniera artigianale un pane molto buono reso speciale dalla combinazione della farina e dell‘acqua del posto.

La schiacciata di Chiassaia

Focaccia tipica dell’omonimo borgo del Pratomagno,  meta ideale per la merenda.

Il cece rosa di Reggello ed il cece piccolo del Valdarno

Sono due varietà del legume prodotte esclusivamente da queste parti.

 

Il prosciutto del Pratomagno

Tipico prodotto della zona, salato, insaporito e fatto stagionare all’aria del Pratomagno.

Il vino del Valdarno

Varie sono le produzioni pregiate ricavate nelle zone più collinari come lungo il percorso della Strada dei Setteponti, a ridosso le colline del Chianti e nell’area delle Balze.
Le origini del Vino in Valdarno sono addirittura più antiche di quelle del Chianti

About the author

Sandro Fabrizi

Mi piace raccontare quella parte di Toscana in cui vivo da sempre: il Valdarno Superiore, se vi va lasciatevi ispirare.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi