Prodotti tipici

Lo stufato alla Sangiovannese

Scritto da Sandro Fabrizi

Uno dei prodotti tipici della cucina del Valdarno è lo stufato alla Sangiovannese, cucinato nel periodo di Carnevale, piatto povero di antica tradizione che sembra risalire alla fine del 1400 quando si faceva un abbondante uso di spezie che si ritrovano appunto in questa pietanza.

Non è un semplice spezzatino ma un piatto molto più elaborato a base di muscolo di zampa di manzo che dopo una lunga e lenta cottura in un tegame rigorosamente di coccio e girato con il mestolo di legno, viene sapientemente aromatizzato da una precisa dose di spezie la cui ricetta originale viene gelosamente custodita dalle massaie e dagli stufatari del posto, a tal proposito vi 
Per quelli che si vogliono cimentare in questa elaborazione senza conoscerne i segreti possono acquistare l’esatta quantità di spezie alla famosa drogheria “Pratesi” in Corso Italia sempre qui a San Giovanni Valdarno.
.
Da tre anni si svolge anche il palio sulla preparazione dello Stufato alla Sangiovannese nei saloni della Basilica di Santa Maria delle Grazie dove un’attenta giuria elegge lo stufataro migliore che quest’anno è stato il Ristorante “Da Giovannino“: 

La manifestazione si è svolta domenica 15 Gennaio 2012 durante la quale, nei vari stand del centro storico, è stato possibile assaggiare tante prelibatezze locali come la ribollita, i cenci di carnevale ed il tarese del Valdarno.

About the author

Sandro Fabrizi

Mi piace raccontare quella parte di Toscana in cui vivo da sempre: il Valdarno Superiore, se vi va lasciatevi ispirare.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi