Balze del Valdarno Luoghi da vedere

Le Balze di Reggello: dove si possono vedere

Scritto da Sandro Fabrizi
Le balze della Toscana

Meno famose di quelle nel sentiero dell’acqua zolfina a Castelfranco di Sopra e più facili da trovare specialmente per chi arriva nel Valdarno Superiore da Firenze in autostrada, ma dove si possono vedere le Balze di Reggello?

Le Balze del Valdarno

Ci sono varie possibilità ma il modo migliore, più semplice ed in totale autonomia è questo:

  • Dopo essere usciti dall’autostrada al casello d’Incisa-Reggello si gira a destra e dopo 400 metri di nuovo a destra in direzione di Reggello, ancora avanti per circa 2 km fino a quando trovate una rotonda, imboccate la strada sulla sinistra con a fianco un ampio parcheggio, dopo averlo superato la visuale si allarga su tutta la campagna con il lontananza una meravigliosa cordigliera di Balze che sembra messa li apposta quasi a protezione della piccola frazione di Montanino.

Ecco qui la mappa.

  • Arrivati alla piccola piazzetta del paese girare a sinistra nella salita che conduce alla piccola Chiesa di San Miniato ma poco prima c’è un piccolo parcheggio, terrazza ideale per scattare una foto a questo caratteristico canyon di Toscana, ben visibile da vicino nel sentiero del Gretaio e di Rio di Luco.
Le Balze del Valdarno
  • Superata la Chiesa, la piccola strada allarga la visuale e di nuovo sulla sinistra un’altra suggestiva immagine sulle caratteristiche guglie giallognole in lontananza che spiccano tra la vegetazione.

Le Balze di Reggello si possono vedere anche nelle vicine località di Pian di Tegna e Ostina.

Le Balze del Valdarno

Il momento migliore per apprezzare queste belle cartoline è nel tardo pomeriggio quando la luce smorzata risplende sulle Balze del Valdarno esaltandone i colori, ma se ne volete approfondire la conoscenza e la bellezza dei vari sentieri con le relative mappe vi consiglio di guardare il sito di Reggello Natura.

About the author

Sandro Fabrizi

Mi piace raccontare quella parte di Toscana in cui vivo da sempre: il Valdarno Superiore, se vi va lasciatevi ispirare.

2 Comments

  • Sono stato a disegnare le balze, mi sono portato dietro 11 amici che sono rimasti entusiati,. Ma la mia idea è quella di tornare in prossimo autunno a dipingere con il gruppo che si chiama Ars et Natura. Sono un giornalista in pensione, 76 anni fra poco, scrivo, dipingo da sempre, ha fatto decine di documentariu per la Rai (anche Geo quando era solo Geo) 3 e Rai 1. Vivo molto tempo dell’anno nel nordest della Finlandia, appena sotto il circolo polare artico. Se vuoi puoi vedere 3 blog: Il Nostro Nord del Mondo (Finlandia), fabrizio-carbone.blogspot.com e clima.blendmagazine.it.
    Comunque ti faccio i complimenti senza la “tua” bella Toscana non sarei riuscito a vedere le Balze.
    Grazie
    Fabrizio

    • Ciao Fabrizio,
      Dalla Finlandia in Valdarno per vedere le Balze…wow che spettacolo!!!
      Mi fa molto piacere il tuo commento, sapere che con questo blog sono riuscito a far incuriosire un attento giornalista ed farlo venire da queste parti è un bel risultato per me.
      Anche io sono stato a Geo Rai 3, qualche mese fa a parlare delle Balze del Valdarno, un fenomeno naturale che merita di essere valorizzato e conosciuto ancora di più!

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi