Luoghi da vedere Pratomagno

Nel verde della Foresta di Sant’Antonio

Scritto da Sandro Fabrizi
 La Foresta di Sant’Antonio è un grosso polmone verde di circa 900 ettari che si trova sopra l’abitato di Reggello (Fi) e si snoda nella montagna del Pratomagno fino al crinale.
Fa parte delle Aree Protette della Toscana dal 1997 ma per molti è ancora tutta da scoprire.
Il suo territorio è fatto a terrazze e parte da un’altezza di circa 600 metri fino ad arrivare a 1490 metri ma per la maggior parte si sviluppa tra i 900 e 1000 metri. Ci sono sentieri ben segnalati per una lunghezza di circa 18 chilometri dove fare piacevoli escursioni tra piante di vario tipo e corsi d’acqua che si possono attraversare grazie a caratteristici ponti di legno. Sentieri della montagna Toscana
Non mancano le aree attrezzate ed i bivacchi per le soste, i più importanti sono:
  • il complesso delle Case di Sant’Antonio, nel cuore della foresta a 930 metri di altitudine,
  • la Capanna delle Guardie a 1347 metri, nella parte più alta.
Itinerari di montagna in Toscana
Quasi la metà della Foresta di Sant’Antonio è ricoperta da faggi, alcuni anche di grosse dimensioni che si trovano in alta quota, ma più in basso ci sono anche piante di castagno, abete bianco, pino nero, cerro, frassino, acero e non solo.
Foresta di Toscana
Non mancano praterie montane con zone di pascolo per gli animali nella parte più alta, dove si possono vedere interessanti scorci di panorama sul Valdarno ed oltre.
Panorama di montagna in Toscana

Dove si trova la Foresta di Sant’Antonio

Il punto di partenza ideale per fare un’escursione nella Foresta di Sant’Antonio è dal Centro Visite di Ponte a Enna, poco fuori il borgo di Reggello, ma ci si arriva facilmente anche da sopra, dalla strada panoramica di Secchieta.
Per chi vuole sapere qualcosa di più può visitare il sito di Reggello Natura con tutti gli approfondimenti ed i sentieri dettagliati.

Due volte l’anno, a Luglio ed Ottobre viene anche organizzata una escursione guidata da Reggello alle Case di Sant’Antonio, con pranzo per tutti i partecipanti.

About the author

Sandro Fabrizi

Mi piace raccontare quella parte di Toscana in cui vivo da sempre: il Valdarno Superiore, se vi va lasciatevi ispirare.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi