Informazioni

(Ri)scoprire il Valdarno nei giorni del Coronavirus

Balze del Valdarno
Scritto da Sandro Fabrizi

Alcuni semplici suggerimenti per affrontare meglio l’emergenza del Coronavirus e riscoprire il Valdarno e le sue bellezze.

L’emergenza del Coronavirus (soprattutto mediatica) ci sta condizionando tutti, costretti a cambiare le nostre abitudini di vita sociale per un pò.

I recenti provvedimenti del Governo sconsigliano di frequentare luoghi affollati, di limitare gli spostamenti e stare il più possibile all’aria aperta. Tutto ciò ha causato un crollo di visitatori stranieri verso le grandi città come Firenze, irriconoscibile in questi giorni. In provincia, almeno per il momento, la percezione di quello che sta succedendo è un pò diversa e meno drastica, anche perché la stagione turistica non è ancora cominciata. Le indicazioni suggerite per la prevenzione del contagio vanno comunque rispettate da tutti, cerchiamo però di non farci intristire e magari consultiamo i mezzi d’informazione con meno frenesia.

Per sfruttare al meglio questi giorni così inusuali ecco allora qualche suggerimento escursionistico, che può far bene sia al fisico che alla mente, per disintossicarci da tutta questa valanga di notizie sul Coronavirus.

Riscoprire il Valdarno

E’ il momento giusto per riscoprire le bellezze del nostro territorio, scelto magari da molti di voi come residenza, per esigenze lavorative o per la comoda vicinanza a Firenze, ma ancora poco esplorato. E’ il momento giusto per vedere quel piccolo borgo di montagna alle pendici del Pratomagno di cui hai sentito parlare spesso ma non ti sei mai deciso a visitare. La nostra montagna è ricca di sentieri da esplorare anche da soli.

E’ il momento giusto di fare quella escursione alle Balze che ti ha raccontato un amico ma che poi non hai mai fatto, preso dai troppi impegni quotidiani.

Questo è il momento giusto per riscoprire la bellezza del nostro territorio, magari facendo una sana passeggiata in uno dei tanti itinerari del Valdarno.

Se volete qualche suggerimento date un’occhiata all’articolo qui sotto:

Camminate in Valdarno: itinerari e suggerimenti

Per quelli che invece sono poco abituati a fare escursioni a piedi ma vogliono cogliere l’occasione per esplorare uno dei tanti borghi caratteristici del Valdarno,  ecco qualche spunto:

10 borghi del Valdarno da vedere

Non facciamoci chiudere in casa dal Coronavirus ma sfruttiamo questo tempo per scoprire o riscoprire quello che c’è di bello intorno a noi e che magari fino ad oggi abbiamo poco considerato. Per invogliarvi ancora di più vi ripropongo il mio spot artigianale.

About the author

Sandro Fabrizi

Mi piace raccontare quella parte di Toscana in cui vivo da sempre: il Valdarno Superiore, se vi va lasciatevi ispirare.
Per approfondimenti e richieste di collaborazione vai alla sezione CONTATTI

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi