Alle porte del Chianti Borghi medievali Luoghi da vedere

Mercatale Valdarno: in mezzo a due antichi castelli e diviso fra due comuni

Scritto da Sandro Fabrizi

Il piccolo borgo di Mercatale Valdarno (Ar) è rinomato soprattutto per la bellezza delle sue campagne, ricche di vigne ben coltivate, sulle verdi colline del Chianti a cavallo fra i comuni di Bucine e Montevarchi dove la linea di confine è segnata da un torrente; qui si trovano esclusive fattorie come quella di Petrolo.

Il nome Mercatale indica chiaramente la sua antica funzione, nato nel medioevo come luogo di mercato,  in una posizione strategica, nei pressi di due importanti castelli: quello di Galatrona e di Torre.

Nella parte più alta del paese si trova il complesso architettonico che comprende la canonica e l’antica chiesa di Santa Reparata, poco più avanti la strada porta alla frazione d Torre dove sono ancora visibili tratti di cinta dell’antico castello su cui si trova l’unica porta rimasta che conduce alla piccola chiesa di San Biagio.

Fare un giro a piedi fra queste strette viuzze è come immergersi nel suo passato fra graziosi scorci di case in pietra e balconi ben imbanditi di fiori, sembra quasi di trovarsi in un film!

Usciti dal centro abitato e tornando a Mercatale, lo sguardo non può che volgersi lassù in alto dove in cima alla collina sbuca la Torre di Galatrona che ora come allora domina questo scorcio di Valdarno.

About the author

Sandro Fabrizi

Mi piace raccontare quella parte di Toscana in cui vivo da sempre: il Valdarno Superiore, se vi va lasciatevi ispirare.

2 Comments

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi