Balze del Valdarno La valle dell'Arno Luoghi da vedere

Il meglio delle Balze in escursione aerea

Le Balze dall'aereo
Scritto da Sandro Fabrizi
 La mia escursione aerea sul Valdarno, già in parte raccontata in un altro post, non poteva non includere la spettacolare visuale della cordigliera delle balze messe in evidenza dalla calda luce del tramonto.
Da lassù era veramente uno spettacolo surreale vedere quei rilievi dorati sbucare tra la vegetazione, come se  fossero pieghe su carta pesta di un enorme presepe, mentre il pilota si avvicinava il più possibile per offrirmi una visuale veramente esclusiva.
Dalle campagne di Terranuova Bracciolini (Ar)  fino a Reggello (Fi), seguendo il tracciato della Setteponti, era un alternarsi continuo di questi bizzarri rilievi e con la mia macchina fotografica cercavo di non farmi sfuggire nessuna di quelle immagini. Resta sempre troppo riduttivo però raccontare quello che ho visto attraverso pochi scatti ma ci proverò lo stesso.
  • La prima immagine che mi ha colpito è stata quella del piccolo borgo di Persignano (Ar) che dall’alto sembrava proprio incastrato e protetto da quei magici rilievi.
Balze Toscana
  • Spettacolare anche l’immagine di Piantravigne (Ar) nel suo cucuzzolo.
Balze Toscana
  • La cordigliera più bella delle balze però rimane quella “dell’acqua zolfina” ed anche dall’aereo ne ho avuto la conferma. Sembrava davvero di vedere uno spaccato del Grand Canyon d’Arizona!
Balze Toscana
  • Castelfranco di Sopra (Ar) molto bella l’immagine del paese con la torre d’Arnolfo in bella vista e poco più avanti un marcato strapiombo naturale.
Balze Toscana
  • Assai scenografica anche la cordigliera di Faella (Ar).
Balze Toscana
  • E per finire siamo planati sopra le Balze di Reggello, nella zona di Montanino e Rio di Luco.
Balze Toscana
Ci sarebbero tante altre cose da aggiungere per raccontare questa spettacolare escursione, peccato solo per la scarsa luce del giorno che volgeva al tramonto in un pomeriggio di metà Novembre.

About the author

Sandro Fabrizi

Mi piace raccontare quella parte di Toscana in cui vivo da sempre: il Valdarno Superiore, se vi va lasciatevi ispirare.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi